Visite: 277

La terra, essere silenzioso del quale noi siamo una delle espressioni viventi, custodisce valori permanenti fatti di ciò che ci manca di più: il ritmo giusto, il sapore dei cicli e della pazienza, la speranza che si rinnova sempre, poiché le potenzialità di vita sono infinite.

Dovremo probabilmente, per cambiare fino in fondo le nostre coscienze, abbandonare la nostra arroganza e imparare con semplicità i sentimenti e i gesti che ci legano all'evidenza, ritrovare un po' del sentimento di quei primi esseri per i quali la creazione, le creature e la terra erano innanzitutto sacre...

 

......

 

Un giorno, dice la leggenda, ci fu un immenso incendio nella foresta. Tutti gli animali, terrorizzati e costernati, osservarono impotenti il disastro. Solo il piccolo colibrì si diede da fare e andò a raccogliere qualche goccia d'acqua con il becco per gettarla sul fuoco. Dopo u po' l'armadillo, irritato della sua attività irrilevante, gli chiese :"Colibrì, ma sei matto? Credi davvero che con poche gocce d'acqua spegnerai l'incendio?". "Lo so - rispose il colibrì - ma io faccio la mia parte".

 

 

 

 

 

"La joie de vivre n'est pas à la portée de l'argent"

Torna su